loading

 

  • Debutto internazionale della Opel Corsa Rally4 al Barum Czech Rally Zlín
  • L’ADAC Opel e-Rally Cup nell’ambito del Campionato Europeo Rally
  • Yohan Rossel, leader del WRC3, ospite speciale alla guida della Opel Corsa-e Rally

 

Rüsselsheim.  Il Barum Czech Rally Zlín che si svolgerà dal 27 al 29 agosto rappresenta uno dei principali appuntamenti della stagione rally 2021 di Opel Motorsport. Il palcoscenico della prova ceca del Campionato Europeo Rally costituirà infatti l’occasione per presentare a livello internazionale la prima coppa monomarca per auto rally elettriche al mondo, la ADAC Opel e-Rally Cup. Durante questa gara che si svolgerà sulle strade asfaltate nei pressi della città industriale di Zlín, nella regione sud-orientale della Repubblica Ceca, si assisterà inoltre al debutto internazionale della nuova Opel Corsa Rally4, che ha già raccolto vittorie e piazzamenti sul podio a livello nazionale.

Il pilota ufficiale Opel Marijan Griebel (32), campione europeo junior nel 2016 e nel 2017, sarà alla guida della nuova Opel Corsa Rally4 da 208 CV. Il navigatore della sportiva di Rüsselsheim è Tobias Braun (26), anche lui uno dei migliori nel suo campo. L’obiettivo del team Opel è chiaro: “La concorrenza è davvero agguerrita, ma non intendiamo limitarci a gareggiare. Vogliamo dimostrare l’elevato potenziale della Corsa Rally4 e dare il massimo per finire ai primi posti”, ha affermato Griebel.

I partecipanti alla ADAC Opel e-Rally Cup dovranno sicuramente osservare con molta attenzione come si comporteranno Griebel/Braun a bordo della Corsa Rally4. Infatti nel 2022, uno di essi avrà la possibilità di gareggiare nell’ADAC Opel Rally Junior Team proprio su uno di questi veicoli, proseguendo così la propria formazione da pilota.

Un’importante prova stagionale per la prima coppa monomarca per auto rally elettriche

Il Barum Czech Rally Zlín costituisce una sfida molto particolare per i partecipanti alla Coppa. I rapidi tratti asfaltati di questo tradizionale evento richiedono il massimo impegno ai giovani concorrenti e alle loro sportive elettriche. Sono ben 522,72 i chilometri – tra cui 12 prove speciali assai impegnative per un totale di 147,33 chilometri – che i team dell’Opel Corsa-e Rally dovranno affrontare nei tre giorni dell’evento.

Sulla linea di partenza la situazione competitiva è chiara: il leader dell’ADAC Opel e-Rally Cup è Laurent Pellier. Nelle prime due prove il 26enne francese non ha fallito un colpo, e ha ottenuto il massimo punteggio di 80 punti. Al secondo posto Luca Waldherr sulla Opel Corsa-e Rally di Opel Austria. Gli accreditati piloti tedeschi Max Reiter e Alexander Kattenbach tallonano da vicino i due leader.

Un ospite speciale: la stella del WRC Yohan Rossel sulla Opel Corsa-e Rally di TotalEnergies

Durante il Barum Czech Rally Zlín, i partecipanti alla ADAC Opel e-Rally Cup dovranno affrontare un’altra sfida particolare. Il forte pilota internazionale Yohan Rossel ha infatti annunciato che parteciperà come ospite alla competizione riservata alle auto elettriche. Il 26enne francese è considerato uno dei piloti più dotati del proprio Paese. Dopo la terza vittoria stagionale al volante della Citroën C3 Rally2 nella tornata belga del WRC, Rossel si trova al comando del WRC3. Al Barum Rally, il campione rally francese del 2019 e il copilota Alex Coria saranno a bordo di una Corsa-e Rally iscritta da Opel Motorsport con la livrea di TotalEnergies, partner Opel. “Non vedo l’ora di mettermi per la prima volta al volante di un’auto rally elettrica”, ha dichiarato la stella del WRC. “Dovrò sicuramente adattarmi alla Opel Corsa-e Rally, ma io e Alex siamo felicissimi di essere qui a fare un po’ di esperienza. Daremo il massimo per essere competitivi anche se partecipiamo all’ADAC Opel e-Rally Cup come ospiti. Non ho alcun dubbio che ci divertiremo tantissimo e desidero ringraziare Opel Motorsport e TotalEnergies per averci fornito la possibilità di provare la Opel Corsa-e Rally”.

Il canale televisivo Eurosport si occuperà della prima coppa monomarca per auto rally elettriche al mondo il martedì successivo al rally, nell’ambito del programma “ERC - All Access”, concentrandosi sul leader della classifica, Pellier.

Torna all'inizio